RSPP

   

 

 

GEST EDIL offre il servizio di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione esterno per TUTTI I MACRO SETTORI ATECO assumendo direttamente l'incarico. La nomina dell' incarico di RSPP è un obbligo a carico del datore di lavoro sancito dal D.lgs. 81/08 art.17 comma 2 che se non assolto comporta sanzioni quali l’arresto (da 3 a 6 mesi) o l’ammenda (da 2.500,00 a 6.400,00). Le soluzioni per le varie esigenze:

Assunzione incarico RSPP (responsabile del servizio prevenzione e protezione) esterno, Assistenza esterna a RSPP interno

Servizio di tutorship RSPP per far crescere professionalmente un dipendente con un processo di affiancamento on the job.

L’esperienza maturata ci consente di assistere la clientela individuando le soluzioni più idonee a risolvere i problemi di sicurezza e igiene del lavoro, fornendo un servizio globale, competitivo nei costi e ad alto livello qualitativo, sia dal punto di vista tecnico, sia sotto l’aspetto gestionale, in accordo con le recenti novità introdotte dal D.lgs 81/08.

 

L'INCARICO PREVEDE:

  • Sopralluogo iniziale e check up aziendale, con incontro con la direzione aziendale
  • Sopralluoghi presso i luoghi di lavoro con successivo verbale di controllo
  • Incontri formativi presso i luoghi di lavoro
  • Creazione presso il nostro portale di AREA DEDICATA con Username e Password dove inserire tutti i documenti della sicurezza ed averli così sempre accessibili
  • Individuazione dei fattori di rischio, la valutazione dei rischi e l'individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell'organizzazione aziendale
  • Elaborazione, per quanto di competenza, delle misure di sicurezza preventive e protettive ed i sistemi di controllo di tali misure
  • Elaborazione delle procedure di sicurezza per le varie attività aziendali
  • Programmi di informazione e formazione dei lavoratori, come previsto dagli artt.36,37 del D.Lgs.81/08;
  • Partecipazione alla riunione periodica in materia di tutela della salute e di sicurezza 
  • Fornire ai lavoratori le informazioni di cui all’articolo 36. ed all'art. 32:
  • Collaborazione con datore di lavoro , RLS e medico competente
  • Redazione di documentazione di sicurezza e predisposizione per il cantiere
  • Assistenza con gli organi di vigilanza
  • Consulenza tecnica